giovedì 10 dicembre 2015

Melktert del Sudafrica ossia Crostata di Latte

Amo leggere, anzi, lo adoro veramente.
Potrei passare -o meglio, di tanto in tanto lo faccio- interi pomeriggi seduta sul divano con un libro tra le mani, perdendo la cognizione del tempo e delle cose da fare.

Nella mia mente i libri si dividono in varie categorie:
* quelli che non mi piacciono perchè li trovo banali o scritti male o senza capo ne coda;
* quelli che definire brutti o non interessanti è eccessivo, ma che comunque non ti lasciano nulla in ricordo;
* quelli carini anche se non eccezionali
* quelli belli, scritti bene e che ti restano impressi;
* quelli che ti si imprimono benissimo nella mente e nel cuore.

Bene, adesso sto leggendo un libro che rientra nell'ultima categoria, cioè, la migliore:
è scritto bene, è avvincente, è interessante e soprattutto mi fornisce spunti di riflessione, mi insegna qualcosa e stimola la mia curiosità e la mia voglia di imparare e sapere.



E tra le cose che ho imparato, c'è anche una bella ricetta, di una torta semplice, un po' rustica, ma davvero buonissima.
Non conoscevo la Melktert, ma quando l'ho trovata citata nel libro e l'ho googlata, è stato subito colpo di fulmine ed ho subito annotato in mente di prepararla il prima possibile:
tempo un pomeriggio, l'idea è diventata azione ed alla fine, ecco qui la buonissima crostata di latte del Sudafrica!

Passiamo alla ricetta adesso!

Per la base:
230 grammi di farina 00
100 grammi di zucchero
100 grammi di burro
1 uovo medio
mezza bustina di lievito per dolci

Fate fondere il burro a fiamma bassa e versatelo in una ciotola.
Unite lo zucchero e lavorate i due ingredienti con le fruste, per ottenere un composto spumoso.
Unite l'uovo e lavorate ancora.
Unite poi la farina ed il lievito passandoli per un setaccio ed impastate con le mani formando una palla liscia ed elastica.
Con il mattarello stendetela in forma circolare o rettangolare (come me) ad uno spessore di circa 3 cm e trasferite la pasta su una teglia rivestita di carta forno, in modo da coprire bene la pasta ed avere circa 2 cm di bordo.
Bucherellate la base con una forchetta, coprire con un altro foglio di cartaforno adagiato sulla pasta in modo che i bordi non si ripieghino verso l'interno ed infornate.
Fate cuocere a 180° per 20 minuti.

Per la crema di latte:
750 ml di latte
3 uova
75 grammi di burro
100 grammi di zucchero
30 grammi di amido di mais
Cannella

Separate tuorli e albumi e montate a neve ben ferma gli albumi.
Mettete i tuorli in una ciotola con lo zucchero e lavorate con le fruste per ottenere un composto liscio e spumoso.
In una casseruola mettete latte e burro e tenete sul fuoco a fiamma bassa finchè il burro con sarà sciolto.
Fate poi raffreddare completamente il composto.
Unite l'amido alle uova lavorate con lo zucchero ed amalgamate.
Unite poi il latte e mescolate.
Infine, molto delicatamente unite gli albumi montati a neve e incorporateli con una spatola.
Quando la frolla è completamente fredda, versateci sopra la crema e cospargete la superficie con dello zucchero semolato ed una spolverata di cannella.
Fate cuocere a 180° per 30-35 minuti.



0 commenti:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Saranno pubblicati dopo l'approvazione
Laura