martedì 3 marzo 2015

Pasta risottata al pomodoro

 
La pasta al pomodoro è uno dei piatti più diffusi, conosciuti e apparentemente semplici della cucina italiana...
eppure preparare in casa un sugo al pomodoro che sia davvero buono non è così banale come può sembrare: si deve aggiustare l'acidità del pomodoro, dare la giusta sapidità al sugo...

Ecco l'intento del mio post di oggi: consigliarvi una ricetta che renda la pasta al pomodoro davvero un piatto buonissimo, che avrete voglia di cucinare e mangiare spesso!

Io preparo in una casseruola un fondo con olio e.v.o. e un trito finissimo di cipolla.
Aggiungo il pomodoro, lo insaporisco con sale e pepe e aggiungo anche basilico tritato, qualche cappero risciacquato e un pizzico di origano.
Faccio cuocere per alcuni minuti poi sposto il sugo dalla pentola in un altro contenitore e frullo con il frullatore ad immersione.
In una padella saltapasta ampia metto un filo di olio e.v.o. e direttamente la pasta, a crudo.
Aggiungo il sale fino e una quantità di acqua tiepida sufficiente a coprire la pasta, non di più.
Mescolo e faccio cuocere per un paio di minuti, quindi aggiungo il sugo al pomodoro e porto la pasta a fine cottura mescolando di tanto in tanto e aggiungendo poca acqua per volta, se serve.
Completo aggiungendo qualche oliva tritata grossolanamente ed ecco che questa pasta buonissima è pronta!

Questo metodo di preparazione rende la pasta al dente senza mai risultare scotta...inoltre è perfettamente condita e insaporita.

Provate e mi direte! ;)

0 commenti:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Saranno pubblicati dopo l'approvazione
Laura