lunedì 10 dicembre 2012

Taralli & Frittura

Venerdì ho preparato due teglie colme di semplici e genuine golosità...

Taralli al sapore mediterraneo


Ingredienti:
300 grammi di farina 00
100 ml di vino bianco
due cucchiai colmi di olio nuovo, franto appena un mese fa
una bustina di lievito di birra disidratato
sale e pepe
trito di basilico essiccato
trito di timo essiccato
trito di origano essiccato

In una ciotola ho mescolato la farina, il lievito, le spezie, il sale ed il pepe.
Ho aggiunto l'olio e gradualmente il vino, iniziando ad amalgamare.
Ho impastato con le mani e lasciato riposare l'impasto per dieci minuti.
Nel frattempo ho foderato di cartaforno la placca da forno.
Con le mani ho formato dei rotolini modellandoli poi nella tipica forma dei taralli, usando una quantità di impasto pari ad una noce piccola.
Ho disposto sulla teglia da forno distanziando i taralli, ma in realtà non si espandono in larghezza durante la cottura.
Ho infornato nel forno preriscaldato e cotto a 180° per 30 minuti, girando i taralli a metà cottura per far dorare entrambi i lati.
Per la cottura basterebbero 20-25 minuti, ma tenendoli in forno un po' di più diventano ben croccanti, proprio come li volevo io! :)

L'idea di preparare i taralli mi frullava in testa già da un po' ma mi sono finalmente decisa dopo la visita al blog di Karen...per le dosi della ricetta invece, ho fatto un mix tra la sua ed altre due ricette che avevo letto ed annotato.

Ieri sera invece abbiamo preparato altre sfiziosità, ma un po' meno leggere, dobbiamo ammettere... ;)
Abbiamo preparato una bella teglia di frittura mista! :)

Carpaccio di pollo con panatura croccante di pangrattato ed erba cipollina, patatine alla paprika e anelli di cipolla rossa con panatura croccante...


Buona giornata a tutti voi!

2 commenti:

Karen ha detto...

Che belli i taralli, ti sono venuti perfetti ed hai avuta la pazienza, che io non ho, di farli venire piccini ed uguali! Brava, proverò questa ricetta la prossima volta!

Laura ha detto...

@ Karen: l'impasto era venuto della consistenza perfetta, quindi con un velo di farina sulle mani è stato davvero facilissimo fare i taralli "precisi" :)

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Saranno pubblicati dopo l'approvazione
Laura