domenica 23 dicembre 2012

letture pre-natalizie...

Negli ultimissimi giorni prima di Natale non ho molto tempo per leggere, però sono riuscita a finire due libri in pochi giorni...

"Tanto rumore per Tullia" di Ilaria Borrelli in realtà l'ho letto nell'arco di due soli giorni...all'inizio non mi piaceva granché lo stile di scrittura dell'autrice, però la trama è appassionante e coinvolgente; si tratta di un romanzo che al tempo stesso diverte e commuove, fa riflettere e sorridere...
Una lettura che coinvolge ed appassiona e che merita di esser presa in considerazione...prendete nota! ;)


Ho letto anche "Una ragazza da sposare" di Madeleine Wickham alias Sophie Kinsella: carino ma niente di che, secondo il mio parere...
E' scritto in modo abbastanza scorrevole e leggero, però la trama tocca dei picchi di inverosimiltà tipici della Kinsella che a me non piacciono...
Peraltro ho trovato molto più interessante un personaggio secondario, cioè la sorella della protagonista, piuttosto che la protagonista stessa, Milly.
Lascio a voi il giudizio su questa lettura, a cui io darei voto 6.5, non oltre...


Adesso ho iniziato "Miss Alabama e la casa dei sogni" di Fannie Flagg, trovato in libreria a soli 2 euro, ma devo dire che non mi sta piacendo... :(
Non mi piace lo stile in cui è scritto, troppo la sintassi pesante, la trama mal elaborata e le vicende poco scorrevoli e appassionanti...

Come prossime letture, invece, ho scelto "I mammiferi felici ridono fino a tarda notte" di Giuditta Scalzi, di cui vi trascrivo la presentazione...
"Otto vive a Milano con i genitori e sogna di fare l’attore comico.
A Firenze, in occasione di un provino, conosce Valentina.
Lui figlio di operai, lei di una famiglia dell’alta aristocrazia milanese.
Il ragazzo è consapevole della loro diversità, ma è impossibile rinunciare all’amore quando arriva.
Così, per tentare di vincere ogni resistenza di Valentina, decide di portarla in vacanza nel caldo e assolato sud d’Italia.
A bordo di una 600 del 1965 attraversano il Paese fino ad arrivare a Palinuro dove, in una stanzetta in affitto, trascorrono giorni magici. I mammiferi felici ormai ridono fino a tarda notte e già pensano al futuro come a qualcosa da costruire insieme. Ma durante il viaggio di ritorno Valentina ha un incidente e un’amnesia temporanea le cancella il ricordo di lui… 
Con una scrittura elegante e profondamente ironica, Giuditta Scalzi fa vivere due personaggi molto diversi eppure perfettamente intrecciati in una storia d’amore moderna e divertente."

Giuditta Scalzi è nata a Savignano, in provincia di Cuneo nel 1980. Laureata in lettere classiche, dal 2001 al 2005 ha frequentato la scuola di Teatro Maigret & Magritte dove oggi è docente, dopo aver conseguito un master in teatro Sociale e di Comunità. È insegnante di italiano e latino. Canta nel duo vocale Pemberton Duchamp. I mammiferi felici ridono fino a tarda notte è il suo primo romanzo, selezionato per la pubblicazione tra più di 200 manoscritti nell’ambito del concorso In Primis.


7 commenti:

monia ha detto...

wowow quanta roba .. bravissima prendo sempre volentieri qualche spunto da te per scelgiere i libri.... io inizierò la solitudine dei numeri primi ho aspettato che scendesse il prezzo ..
un bacio e tanti auguri di buon n atale

Fairy Creativa ha detto...

Passo per augurarti un Buon Natale!!!!

Cristina ha detto...

Tanti tantissimi auguri di buon Natale e grazie per gli spunti di lettura che sono sempre molto interessanti :)

Marta ha detto...

Tanti cari auguri di Buon Natale. Ciao. Marta

mcristina ha detto...

Auguri di cuore di buon Natale
Mariacristina

Kiki ha detto...

cavoli! dovrei prendere il buon esempio da te e iniziare a leggere...me lo riprometto sempre e poi per pigrizia non inizio mai...uff..
Beh, comunque tanti auguri di buone feste, Kiki

Laura ha detto...

grazie a tutte per gli auguri, li ricambio seppur in ritardo!

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Saranno pubblicati dopo l'approvazione
Laura