mercoledì 5 dicembre 2012

"Amore al profumo di lavanda" e "L'allieva"

Ho appena finito di leggere "Amore al profumo di lavanda" di Bridget Asher e "L'allieva" di Alessia Gazzola. http://www.allieva.it/

"Amore al profumo di lavanda" me lo aspettavo più affascinante ma non è male; una cosa che però gli manca, è di essere appassionante e coinvolgente...scorre invece lentamente nonostante sia scritto benino...


Il libro di Alessia Gazzola ha come protagonista Alice Allevi, giovanissima specializzanda in medicina legale, distratta ma cocciuta.
Mi aspettavo anche in questo caso una lettura diversa (ben diversa, a dirla tutta): vista la trama, speravo in qualcosa di molto più avvincente e incalzante, invece non ho trovato suspence ne un ritmo avvincente...

A questo romanzo segue "Un segreto non è per sempre" e proprio oggi ho scoperto che è in uscita "Sindrome da cuore in sospeso" che in realtà verrebbe prima de "L'allieva", ne è il prequel e che racconta l'approccio iniziale di Alice al mondo della medicina legale, tra timori e dubbi...
Non lo leggerò, perché non sopporto l'idea di un libro cronologicamente precedente che però esce dopo il suo seguito...mi manca in confusione e la trovo una scelta davvero priva di senso...
Ma credo che non leggerò neppure "Un segreto non è per sempre", nonostante fosse nella mia wishlist...
"L'allieva" mi ha deluso, e nel giovane medico legale Alice Allevi non ho trovato la protagonista carismatica che mi aspettavo...ne il ritmo avvincente che mi sarei aspettata da una lettura di questo genere...


Chi di voi li ha letti, che ne pensa...?

0 commenti:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Saranno pubblicati dopo l'approvazione
Laura