mercoledì 7 novembre 2012

piangendo a dirotto...

Piangendo a dirotto... sono arrivata alla fine della preparazione di un nuovo esperimento culinario...
Piangendo a dirotto perché si tratta di una crema di cipolle :)


Essendo solo una prova, ho usato piccole quantità di ingredienti:

mezzo porro
mezza cipolla rossa grande
una cipolla bionda
una spolverata di peperoncino in polvere
una presa di sale 
una presa di zucchero
una noce di burro


Con i lacrimoni agli occhi e che mi rigavano le lacrime ho sminuzzato le cipolle.
In una casseruola ho fuso il burro ed aggiunto il peperoncino.
Ho aggiunto in pentola le cipolle, unito sale e zucchero e mescolato.


Ho aggiunto un mestolo d'acqua quando le cipolle asciugavano ed ho cotto per circa 20-25 minuti a fiamma media.
Una volta raffreddate le cipolle, le ho tritate nel mixer riducendole in crema.


Il suo sapore agrodolce è ideale per accompagnare formaggi, crackers ed altri snack salati e carni sia bianche che rosse.

Se preferite un sapore più delicato, vi consiglio di aumentare la quantità di porro e calare quella delle cipolle...se invece siete amanti di un sapore più corposo, aumentate la dose della cipolla rossa...

3 commenti:

gegge ha detto...

lo sai che quando era piccolo non mi piacevano per nulla? poi improvvisamente ne sono diventato un gran fan... questa crema me la immagino spalmata su di una bella fetta di pane , magari accompagnata da una salsiccia...

me la immagino solo, a causa della dieta ;P

Andreina ha detto...

Ciao
vale la pena di qualche lacrima ;))

Laura ha detto...

@ Gegge: eh, di certo il pane casereccio sarebbe un bell'accompagnatore per questa crema :)

@ Andreina: si, alla fine direi di si :)

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Saranno pubblicati dopo l'approvazione
Laura