martedì 31 gennaio 2012

"Mamma non si nasce" di Serena Sabella

"Mamma non si nasce" di Serena Sabella
Premessa (e ammissione): era da tempo che ero curiosa di leggere questo libro, ma ero scettica. Ne avevo letto un altro di una neomamma blogger che raccontava le sue reazioni scoprendosi incinta e tutti i cambiamenti della sua vita, ma quel libro non mi era piaciuto per niente e temevo di trovarmene davanti uno sulla stessa scia e invece...
Questo non un testo superficiale e caratterizzato da un'ironia fuori contesto e inadatta, smisurata, ma anzi pagina dopo pagina trapelano trasparenza e realismo, onesta e umiltà con cui l'autrice racconta la sua maternità.
L'ironia c'è sì, ma è perfettamente dosata e collocata nei punti giusti, senza che alcune parti del testo possano risultare forse quasi sgradevoli come nel caso dell'altro libro che avevo letto.
Questo è un testo che si legge tutto d'un fiato, che incuriosisce e che insegna e che, soprattutto, trasmette sensazioni autentiche...

4 commenti:

bismama 2.0 ha detto...

Grazie Laura :)

Ilenia ha detto...

ci stiamo preparando???...grazie x la segnalazione!!! bacioniii!!!

Laura CheBirba ha detto...

@ Serena: grazie mille della visita!

@ Ilenia: no, no, nessun preparativo ne progetto! semplice curiosità! :)

Valentina ha detto...

grazie adoro leggere libri del genere... io ho trovato gradevolissimo e scorrevole, come una chiacchierata con un amica il libro di Camila "mamm'azza"

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Saranno pubblicati dopo l'approvazione
Laura