sabato 3 luglio 2010

Tra dieci anni...

Allora innanzitutto apro una parentesi e vi ringrazio tantissimo perchè oggi ho aperto la bacheca del blog ed ho visto che ho 203 lettori fissi ed avevo 12 commenti da moderare...non so davvero come ringraziarvi siete di una gentilezza illimitata! E che affetto! Un particolare grazie a Dayana: grazie mille della tua risposta! Sono riuscita ad immaginare perfettamente la scena del negozio annesso al ristorante, vicino al mare! Wow! Io tra dieci anni? Devo ammettere che non riesco ad immaginarmi in una specifica professione ma posso dirvi più che come immagino il futuro, come lo desidererei :) Allora, intanto tra 10 anni ne avrò 33, sarò sposata da alcuni anni e avrò dei bambini diciamo da silo o prima elementari, non più grandi...mi piacerebbe avere un lavoro che mi impegni la mattina o anche il pomeriggio ma solo in parte, in modo da poter poi andare a prendere i bambini a scuola, portarli a casa a giocare assieme oppure a passeggiare in spiaggia...portandoci dietro qualcosa per la merenda, un telo su cui sedersi e carta e penna per me...ah, anche la macchina fotografica per immortalare i bambini che giocano felici in spiaggia! Davanti a dove andrò ad abitare c'è una scuola di surf, windsurf e kytesurf quindi bambini permettendo mi piacerebbe tornare ogni tanto alla mia grande passione per uscire con la vela... già non ve l'ho mai detto ma praticavo windsurf e mi piaceva tanto! A volte la non esperienza iniziale mi impauriva un pò ma poi con la pratica passi alla fase in cui uscire con tavola e vela ti fa sentire un grande senso di spensieratezza e libertà! Esci al largo e ti fai sospingere dal vento, lo cavalchi, "lotti" con la vela per stabilire la direzione...cadi in acqua ti rialzi, impugni con forza il boma e issi la vela ed il gioco riparte! Torni a terra stanca ma rilassata, scaricata! Mi immagino comunque in un lavoro di ufficio, qualcosa di pratico ed organizzativo, aspetto per cui sono ferratissima giuro! E poi vorrei tanto poter scrivere come sapete! Ma credo che farlo come "mestiere" sia un privilegio per pochi...per pochi talentuosi, specifichiamo! Io mi accontenterei di scrivere per coltivare una passione e, come per il windsurf, per sentirmi libera di cavalcare in un "terreno" mio, di essere io a tracciare la direzione che voglio, lasciandomi sospingere non dal vento ma dall'ispirazione... C'è chi ama l'estate, il mare e chi l'inverno e la montagna...Io non amo ne odio nessuno dei due...l'estate mi piace perchè la associo al periodo dell'anno in cui posso prendermi una vera pausa, è anche il periodo dei viaggi e delle ferie quindi posso passare più tempo con il mio amore :D Ma l'inverno ha un'atmosfera magica! E' vero spesso il freddo e la pioggia sono scoccianti si, ma è bello passeggiare in città tra i negozi illuminati, rintanarsi la sera sotto il soffice piumone, guardare la pioggia cadere fuori stando al calduccio a fianco alla finestra, con un the o una cioccolata calda in mano...rannicchiarsi sul divano con una coperta buttata sulle gambe e pensare che possiamo goderci la casa e il relax senza dover uscire fuori...e poi c'è il magico periodo del Natale, quell'atmosfera di serenità, di "magia" appunto! D'estate si possono fare tante cose e godersi la bella stagione è vero, ma quanto mi piace passeggiare in autunno o in inverno e sentire le foglie secche frusciare sotto i miei piedi, il venticello fresco che ti schiaffeggia il viso destandoti dai pensieri e godere del momento incui dal freddo esterno si entra nel calore della casa e ci si sente coccolati... Per me la perfezione sarà quando vivrò nella nuova casa al mare e dalle mie larghissime finestre potrò godere della fresca brezza marina in estate, scendere in spiaggia quando avrò anche solo un'ora e poi in inverno godermi la magia della spiaggia deserta, passeggiare a raccogliere conchiglie e oggetti che la marea porta a riva...passeggiare in spiaggia pensando al calore del sole estivo e al profumo dell'aria frizzantina del mare di giugno e poi dopo pochi passi entrare in casa al calduccio e girare tra stanze addobbate per il Natale, dominate da un colorato e luminoso albero di Natale...combinazione perfetta!

3 commenti:

Eleonora ha detto...

Tu sei speciale, perché provi le nostre stesse sensazioni e desideri (la tua descrizione del periodo invernale è perfettta anche per me!(, ma sai usare belle frasi e parole adatte per esternarle e per COINVOLGERCI.

Ho notato che, come avevi già anticipato, ti piace scrivere di te. Potrei analizzare psicologicamente questo bisogno (ho un'amica psicologa che mi fa una testa così su ogni dettaglio!), ma non ho la giusta "professionalità". Posso solo dirti che molte narratrici (ad es. Antonella Boralevi o Sveva Casati Modignani) suggeriscono di scrivere molto su di sé e PER SE' se questo serve come valvola di sfogo, per riordinare le idee e capire cosa vogliamo. La scrittura è una cura. Se poi c'è anche talento, le nostre parole possono curare anche le anime degli altri

Che Birba ha detto...

Wow Ele grazie mille!!

Dayana ha detto...

tra 10 anni avrai la mia età...ti auguro veramente di cuore che tutto ciò che oggi sogni...domani potrà avverarsi...un consiglio è quello di non accantonare mai le tue passioni(anche quando arriveranno i piccoli)...anzi..magari potresti trasmetterle a loro...auguri ancora...

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Saranno pubblicati dopo l'approvazione
Laura