martedì 23 marzo 2010

Pane salato fatto in casa

Ieri ho preparato il pane salato, utilizzando: 300 grammi di farina 00 300 grammi di farina di manitoba 1 cubetto di lievito di birra 250 ml d'acqua una presa o due di sale grosso olio extravergine Prima ho mescolato le due farine in una ciotola molto ampia, poi ho sciolto a parte il cubetto di lievito con un cucchiaio d'acqua e l'ho aggiunto nella ciotola ed infine ho versato l'acqua, poca per volta, mescolando. Infine si deve ottenere un panetto compatto. Lo si lascia nella ciotola e si copre con uno strofinaccio. La ciotola va appoggiata su una pentola colma d'acqua calda e si mette tutto nel forno spento, a lievitare per due ore e mezza o tre.
Questo è la mia pasta da pane dopo la lievitazione...




Passato il tempo della lievitazione si infarina leggermente il piano di lavoro e vi si appoggia il pane, aggiungendo un cucchiaio d'olio extravergine (io ho usato quello franto la scorsa estate...autoctono :D) e si maneggia il pane in modo che l'olio si amalgami all'impasto. Poi si modella il pane e sulla superficie di aggiunge il sale grosso. A questo punto non resta che mettere sulla gratella del forno della carta forno, trasferirci il pane e cuocere a 180° per 30-35 minuti.

0 commenti:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Saranno pubblicati dopo l'approvazione
Laura