martedì 16 febbraio 2010

Pour pourri fatto in casa

Altro post sul fai da te ma stavolta vi insegno una "ricetta" per il pour-pourri casalingo (o pot pourri o pout pourri che preferiate...ho controllato sul dizionario questi tre modi di dire sono tutti giusti). Necessario: 125 grammi di sale senza iodio 2 cucchiaio di scorza d'arancia grattugiata ed essiccata 1 cucchiaino di chiodi di garofano 4 bastoncini di cannella spezzettati 1 flaconcino di essenza alla lavanda 6 pugni colmi di petali di rosa essiccati Procedimento: Mettere in una ciotola il sale, la scorza d'arancia, i chiodi di garofano e la cannella. Mescolare per bene. In un vasetto di vetro grande a chiusura ermetica mettere metà delle foglie di rosa e l'essenza di lavanda. Unire gli altri ingredienti già mescolati in questo vasetto ed aggiungere anche la restante parte di petali di rosa. Chiudere ermeticamente il vasetto ed agitarlo per mescolare gli ingredienti. Il composto deve restare nel vasetto per almeno quattro settimane, ed essere agitato per mescolarlo almeno una volta a settimana. Dopo 4 settimane prendere un pò di pourpourri per volta e metterlo in una ciotola per profumare gli ambienti.

0 commenti:

Posta un commento

Grazie per i vostri commenti! Saranno pubblicati dopo l'approvazione
Laura