domenica 16 agosto 2015

Verdure ripiene di riso al tonno

Verdure ripiene di riso al tonno


Ingredienti:
Pomodori da insalata
Peperoni
Riso per insalate
Tonno
Maionese
Olive nere
Capperi
Prezzemolo
Olio e.v.o.
Sale

Pulite i peperoni, tagliateli a metà nel verso della lunghezza ricavandone due barchette e scottateli con un filo di olio ed un pizzico di sale, per poi lasciarli raffreddare.
Aprite a metà i pomodori per ricavarne due "ciotole", privateli nella polpa e dei semi interni e fateli sgocciolare. Conditeli poi con un pizzico di sale.
Fate cuocere del riso per insalate e una volta scolato e raffreddato, unite del tonno sminuzzato, della maionese, dei capperi tritati finemente, del prezzemolo, delle olive tritate grossolanamente ed un filo di olio.
Utilizzate il riso per farcire pomodori e peperoni e completate guarnendo con maionese ed olive.

Biscotto cocco & corn flakes

Biscotti Cocco & Corn Flakes


Ingredienti:
150 grammi di farina 00
100 grammi di burro fuso
120 grammi di zucchero semolato
75 grammi di cocco in polvere
2 uova medie
corn flakes
mezza bustina di lievito per torte

Fate fondere il burro e trasferitelo in una ciotola.
Unite uova e zucchero e mescolate con una frusta.
Gradualmente unite farina e lievito passandoli per un setaccio.
Unite poi i corn flakes ed il cocco e con l'impasto formate delle palline delle dimensioni di un'albicocca e appiattitele.
Rotolate i biscotti nei corn flakes e disponeteli su una placca da forno rivestita di cartaforno distanziando i biscotti.

Caprese su spiedino con verdure grigliate

Caprese su spiedino con verdure grigliate


Ingredienti:
Mozzarelle
Pomodori
Peperoni
Melanzane
Sale
Olio e.v.o.
Origano

Pulite peperoni e melanzane e tagliateli in piccoli pezzi per grigliarli in pochi minuti.
Una volta grigliati, conditeli con un filo di olio, un pizzico di sale ed uno di origano.
Tagliate i pomodori a cubetti e condite anch'essi con olio, sale e origano.
Tagliate a cubetti della stessa misura le mozzarelle.
Componete gli spiedini alternando pomodoro, mozzarella e verdure.


Torta al cocco con crema di latte al cocco

Torta al cocco con crema di latte al cocco


Per la torta:
250 grammi di farina 00
75 grammi di cocco in polvere
200 grammi di zucchero semolato
3 uova fresche
130 grammi di acqua
130 grammi di olio di semi
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per torte
1 pizzico di sale

In una ciotola rompete le uova e sbattetele assieme allo zucchero fino ad ottenere una crema dalla consistenza spumosa.
Unite poi il cocco ed un poco di olio e continuate a lavorare la crema.
Passandoli per un setaccio unite farina, vanillina e lievito ed unite olio e acqua poco per volta, continuando a lavorare sempre l'impasto.
Versate l'impasto in una teglia rettangolare dai bordi alti e fate cuocere a 180° per circa 35 minuti.


Per la crema:
300 ml di latte intero
4 cucchiai di zucchero semolato
3 cucchiai di farina 00
3 cucchiai di cocco

In un pentolino mescolate a freddo latte e zucchero e passandola per un setaccio unite la farina, mescolandola al latte.
Mettete il pentolino sul fuoco a fiamma medio-bassa e mescolate per non far attaccare la crema.
Quando prenderà il bollore e la crema inizierà a rapprendersi, tenetela al fuoco ancora 30 secondi e poi spegnete.
Unite il cocco, mescolate e utilizzate la crema per farcire la torta.


Quando la torta si sarà raffreddata, apritela a metà orizzontalmente e farcitela con 3/4 della crema al latte con cocco.
1/4 della crema lasciatelo per decorare anche la sommità della torta assieme ad una spolverata di cocco.

"Matta per Manolo" di Bea Buozzi

"Matta per Manolo" di Bea Buozzi


Palladiana ha scavallato i trent'anni da un bel po', ha un lavoro in una redazione televisiva e l'unica che la aspetti a casa e la sua cavia Priscilla.
Le sue storie d'amore non sono durate più di sei mesi e così non le è rimasto che tuffarsi nel lavoro, occupandosi del programma "Sposami subito".
Alle prese con una capa isterica, una vicina strampalata, una serie di disavventure e una lista di ex in cui provare a ripescare l'uomo della propria vita,
Palladiana si destreggia tra una serie di delusioni, di difficoltà, di incontri assurdi.
Arrampicata su un elegante paio di scarpe, saprà fare ordine e chiarezza nella propria vita e trovare finalmente l'amore?

Una lettura decisamente leggera, non particolarmente brillante ne particolarmente avvincente, ma che si legge piuttosto rapidamente e può tenere compagnia per qualche ora sotto l'ombrellone...

Voto: 6.

giovedì 13 agosto 2015

Gnocchi di farina 00 al ragù


Una giornata estiva ma uggiosa, contrassegnata da forte pioggia e brusco calo delle temperature...quale condizione migliore per mettersi ad impastare, cucinare senza fretta e dare vita ad un classico comfort food?

Per iniziare ho preparato un classico ragù alla bolognese poi sono passata alla preparazione degli gnocchi.
In una ciotola ho messo a fontana 250 grammi di farina 00, ho aggiunto due uova freschissime e del sale ed impastato fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica.
Ho formato dei rotolini di circa 2 cm di diametro ed ho tagliato la pasta a tocchetti più o meno della stessa misura, sempre 1.5-2 cm.
Ho infarinato gli gnocchi, li ho lasciati riposare una mezz'ora e poi li ho cotti in acqua bollente salata.

Per finire condite gli gnocchi con il ragù e completate con una bella spolverata di formaggio grattugiato.

mercoledì 12 agosto 2015

Tutta colpa di Freud - Paolo Genovese

"Tutta colpa di Freud" di Paolo Genovese

Quando ho visto al cinema il trailer di questo film, non sapevo che fosse tratto da un libro.
Poi comunque il film non l'ho visto, perchè, lo confesso, mi sembrava poco interessante.
Qualche giorno fa poi, ho pescato il libro sullo scaffale della biblioteca comunale dedicato agli autori italiani.
E ieri sera dopo aver finito il libro, ancora una volta mi sono detta che devo superare i pregiudizi...perchè questo è un libro bello, estremamente coinvolgente, dal buon sapore genuino e dolce di una storia di famiglia dove si parla di amore, di amicizia, dei difficili equilibri con cui dobbiamo fare i conti nella nostra vita...


Francesco è uno psicoterapeuta con tre figli che ha dovuto crescere da solo, quando sua moglie lo ha abbandonato per seguire la sua carriera.
La maggiore è Sara, che vive a New York e freme per l'imminente proposta di matrimonio che farà alla sua fidanzata Jodie.
La seconda è Marta, dal carattere rigido e un po' scontroso, che porta avanti la libreria del nonno.
E infine la minore, Emma, che ha diciotto anni ed una storia con un uomo che ha la stessa età di suo padre e anche una moglie.
Francesco, nonostante sia ben allenato grazie al proprio lavoro, deve confrontarsi ogni giorno con le confidenze, le stranezze e i colpi di testa delle figlie.
Sara dopo il rifiuto della fidanzata ha lasciato gli Stati Uniti ed è tornata a Roma, Marta è alle prese con un ragazzo sordomuto che ha rubato dei volumi nella sua libreria ed Emma oltre a pensare alla maturità, ha la mente offuscata dall'amore per l'attempato Alessandro.
In tutto questo, anche Francesco sembra aver scorto una donna che ha catturato il suo interesse: una donna bella, di classe, sempre elegante...peccato che altro non sia che la moglie di Alessandro!

Non anticipo altro per non rovinarvi la sorpresa e la gioia della lettura...
Ma sappiate che con il libro di Paolo Genovese vi ritroverete in un vortice di vicende tragicomiche, spassose, divertenti, commoventi, affascinanti e riuscirete quasi a percepire la genuinità del grande amore che unisce Francesco e le sue tre pazze figlie.

domenica 2 agosto 2015

Torta sofficissima al caffè con glassa al caffè

Oggi ecco a voi la ricetta di una torta sofficissima e buonissima, nonchè speciale perchè preparata non da me ma dalla mia dolce metà (Giuseppe del blog "Beer under the leaning tower")!!





Ingredienti:
250 grammi di farina 00
200 grammi di zucchero semolato
130 ml olio di semi
130 ml caffè non zuccherato + un poco per la glassa
3 uova fresche
1 bustina di lievito per torte
cioccolato fondente in gocce o scaglie
zucchero a velo

In una ciotola rompete le uova e sbattetele leggermente.
Unite l'olio e continuate a lavorare le uova, poi unite anche il caffè e proseguite.
Unite lo zucchero e lavorate ancora questi ingredienti, poi aggiungete la farina ed infine il lievito passandoli per un setaccio.
Aggiungete scaglie o gocce di cioccolato fondente (mezza tavoletta circa).
Mescolate e versate l'impasto in una teglia rivestita di cartaforno.
Fate cuocere a 180° per circa 30 minuti.
Quando la torta si sarà raffreddata, completatela con una glassa preparata con zucchero a velo e caffè.

venerdì 24 luglio 2015

Ciambella con albicocche, pesche e uvetta


Ingredienti:

3 uova medie fresche
2 albicocche
2 pesche
2 manciate di uvetta
250 grammi di farina
150 grammi di zucchero semolato
100 grammi di burro
mezzo bicchiere di latte freddo
mezza bustina di lievito per torte
un pizzico di sale

In una ciotola rompere le uova e sbatterle.
Fondere il burro e unirlo alle uova, lavorando i due ingredienti fino ad ottenere una consistenza spumosa.
Unire lo zucchero e mescolare.
Passandoli per un setaccio unire farina e lievito.
Aggiungere il latte ed il sale e mescolare bene tutti gli ingredienti.
Unire l'uvetta dopo averla ammollata e strizzata e le pesche e le albicocche tagliate a cubetti.
Mescolare bene e versare in uno stampo da ciambella.
Cuocere a 180° per 30 minuti circa.

Completare con una spolverata di zucchero a velo.

Orzo freddo con verdure


Ingredienti:
orzo
mezzo peperone
una melanzana piccola
2 carote
2 pomodori maturi
1 mozzarella
1 o 2 wurstel
olio e.v.o.
sale

A parte lessare l'orzo in acqua salata.
Pulire le verdure e tagliarle a cubetti.
Scottarle in padella per una decina di minuti dopo averle condite con sale ed un filo d'olio.
Tagliare a cubetti pomodori, mozzarella e wurstel e mescolarli assieme in una ciotola capiente, unendo sale ed un filo d'olio.
Una volta che si saranno raffreddate, unire le verdure scottate al resto del condimento.
Lasciar raffreddare l'orzo una volta scolato poi unirlo al condimento aggiungendo un filo d'olio e lasciar raffreddare in frigo per almeno un paio d'ore.