giovedì 7 febbraio 2019

Burger di verdure e uova


Ingredienti:
uno spicchio di cavolo cappuccio
2 patate medie
2 carote medie
2 uova
Farina di ceci
Erba cipollina tritata finemente
Pepe nero macinato
Sale fino
Olio e.v.o.

Lavate il cavolo e tagliatelo sminuzzandolo in striscioline.
Trasferitelo in una ciotola ed unite carote e patate precedentemente sbucciate e grattugiate con una grattugia a fori larghi.
Condite con sale, pepe ed erba cipollina e mescolate.
Unite le uova e 3-4 cucchiai di farina di ceci che aiuterà il composto ad addensare.
In una padella antiaderente fate scaldare un filo di olio e mettete in padella l'impasto porzionato dandogli una forma circolare tipo burger.
Fate cuocere bene da entrambi i lati e per aggiungere un tocco goloso completate con un formaggio filante.

Sformato di rape


Ingredienti:
Rape
Uova
Formaggio grattugiato
1 spicchio di aglio
Burro per gli stampi
Pangrattato
Olio e.v.o.
Pepe nero macinato
Sale fino

In un tegame fate imbiondire uno spicchio d'aglio su un fondo di olio.
Unite le rape ben lavate, pulite e tagliuzzate.
Condite con sale e pepe e fate cuocere per 20 minuti circa.
Quando le rape saranno cotte, frullatele con un frullatore ad immersione e trasferitele in una ciotola.
Unite le uova e del formaggio grattugiato e aggiustate di sale e pepe.
Imburrate uno stampo da sformati, cospargetelo di pangrattato eliminando quello in eccesso e riempite con l'impasto di rape.
Infornate a 180° e fate cuocere per 25 minuti circa.

Vellutata detox (e vegan) "uno di tutto"

La vellutata detox (e vegan) "uno di tutto":
1 spicchio di cavolfiore
1 spicchio di verza
1 fetta di zucca
1 carota
1 porro
1 pugno di piselli



Ecco, non occorre neanche elencare gli ingredienti, sono proprio quelli scritti appena sopra.

Basta mettere il tutto a lessare in acqua salata, secondo i tempi di cottura di ciascun ingredienti e insaporire con del pepe e degli aromi a vostra scelta.
Una volta che le verdure sono cotte, frullatele con l'aggiunta di un filo di olio utilizzando un frullatore ad immersione e magari completate con dei crostini di pane abbrustolito.

Fagottini mortadella e fontina


Ingredienti :
400 grammi di farina di Manitoba
200 ml acqua tiepida
1 bustina di lievito di birra disidratato
1 cucchiaino zucchero
Sale fino
Olio e.v.o.
Mortadella
Fontina

In una ciotola unite farina, lievito, zucchero e sale e mescolate bene.
Unite un filo di olio e gradualmente l'acqua ed impastate.
Lavorate l'impasto con le mani fino ad ottenere un panetto liscio e leggermente appiccicoso.
Fate riposare e lievitare per 2 ore nel forno chiuso assieme ad un pentolino di acqua portata ad ebollizione.
Una volta steso l'impasto su un piano infarinato, tagliatelo in dischi con un diametro di 12-15 cm e su ciascuno disponete mortadella e fontina per il ripieno.
Piegate a mezzaluna e sigillate bene i bordi.
Spennellate con olio e infornate a 200° per 25 minuti circa.

Zuppa di funghi con noodles


Ingredienti:
Noodles
Funghi champignons
Piselli
1 carota
Brodo vegetale
Curry in polvere
Olio e.v.o.
Sale fino

Mettete a lessare i piselli in acqua salata.
In un tegame ampio scaldate un filo di olio e unite i funghi.
Salate e condite con del curry, coprite con del brodo e fate cuocere per 15 minuti circa.
Quando saranno quasi cotti unite le carote tagliate a striscioline sottilissime (io le faccio con il pelapatate) e i piselli.
Unite i noodles, portate a fine cottura e servite.


Miglio con lenticchie e zucca


Ingredienti:
200 grammi di miglio decorticato
3 manciate di lenticchie
un pezzo di zucca
Pepe nero macinato finemente
Sale fino
Olio e.v.o.

In un tegame capiente mettete a scaldare un fondo di olio e unite il miglio.
Mescolate perchè assorba l'olio e mescolate per un minuto o due.
Unite dell'acqua e salate e lasciate cuocere per 20 minuti circa.
A parte lessate le lenticchie in acqua salata.
Trascorsi venti minuti, quando il miglio avrà iniziato a bollire, unite la zucca a cubetti piccoli e spolverate di pepe.
Portate a fine cottura, unite le lenticchie, completate con un filo di olio a crudo e servite.

venerdì 1 febbraio 2019

Riso nero con totani e piselli


Ingredienti:
Riso nero
Totani (250 grammi circa)
Piselli (io li ho usati surgelati, una tazza scarsa)
1 spicchio di aglio
Prezzemolo tritato finemente
Sale fino
Olio e.v.o.

Mettete a lessare innanzitutto il riso nero, visti i tempi lunghi di cottura.
Pulite il totano e tagliatelo ad anelli, poi a pezzettini.
In una casseruola ampia fate imbiondire in olio uno spicchio d'aglio e aggiungete i piselli.
Salate e unite un mestolo di acqua.
Quando saranno quasi cotti togliete l'aglio e unite nel tegame i pezzettini di totano.
Aggiustate di sale e condite con prezzemolo.
Fate cuocere per pochi minuti e versate il riso ben scolato.
Mescolate e servite.

giovedì 31 gennaio 2019

Frittelle di zucca con speck e provola su fonduta di stracchino


Ingredienti:
Zucca
Speck affumicato
Provola affumicata
2 uova
Pangrattato
Stracchino
Latte
Erba cipollina essiccata
Sale fino
Olio da frittura

In una ciotola capiente grattugiate della zucca e condite con sale.
Unite speck e provola tagliati a cubetti piccoli, dosandoli secondo il vostro gusto.
Unite le uova e mescolate il tutto con una forchetta.
Unite 2-3 cucchiai di pangrattato per dare consistenza all'impasto.
Fate scaldare dell'olio da frittura in una padella ampia e versate il composto a cucchiaiate.
Fate cuocere per alcuni minuti, fino a che le frittelle saranno ben dorate.
In una padella antiaderente fate fondere dello stracchino con un filo di latte ed unite dell'erba cipollina.
Disponete qualche cucchiaio di fonduta sul fondo del piatto e aggiungete sopra le frittelle.

Torta greca al latte (Galatopita)

Si chiama Galatopita ed è una torta greca al latte: facilissima da preparare, delicata e ovviamente buonissima!


Ingredienti:
1 litro di latte
160 grammi di semolino
190 grammi di zucchero semolato
3 uova
la scorza di un arancio o di un limone (io ho usato l'arancia)
Burro
Farina per lo stampo

In una casseruola versate il latte e unite la scorza d'agrume.
Mettete sul fuoco e quando il latte arriverà ad ebollizione spegnete, unendo un cubetto di burro che si scioglierà mentre preparerete il resto.
In una ciotola ampia sbattete le uova e poi unite il semolino, mescolando con le fruste.
Versate un poco di latte già caldo e lo zucchero e mescolate bene.
Unite gradualmente il resto del latte mescolando con le fruste.
Imburrate e infarinate uno stampo e versate il composto.
Fate cuocere a 180° per 45 minuti circa, finchè il dolce diventerà ben dorato e avrà una consistenza soda e compatta.

mercoledì 30 gennaio 2019

Come salvare la cena in poche mosse: girelle al pesto e pizzette di sfoglia

Capitano a tutti quelle sere in cui si è stanchi, non si è in forma o molto più semplicemente non si ha voglia di mettersi a cucinare...
Esattamente quello che è capitato a me ieri sera, ma per fortuna avevo in frigo due rotoli di pasta sfoglia!

Uno l'ho cosparso di pesto, arrotolato nel verso della lunghezza e tagliato a fettine...et voilà le girelline al pesto!

L'altro l'ho tagliato a rettangoli e su ciascuno ho messo del sugo di pomodoro insaporito da sale, origano e basilico. Ho fatto prima cuocere per una decina di minuti poi ho aggiunto su ciascuna pizzetta olive, tonno e un tocchetto di stracchino...pronte anche le pizzette!

Ovvero...come salvare la cena in poche mosse!